Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...





Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic


Cala il sipario
a un lungo sonno s’avvia
natura dorme

(haiku)

© Rosemary3

Image and video hosting by TinyPic

Sicilia bbedda …


 


Lu sguardu miu
si perdi luntanu
unna u suli si spusa cò màri:
chi spusalizziu rranni è chistu cca!


Culuri tintu d’aranciu e sapuri di sali …


L’aceddi ‘ntonanu ‘n cantu d’amuri;


‘n to cielu pulitu na vucca rrussa u me cori
 vasa!


Sicilia bbedda


china di sapuri:


u to çiauru trasi ‘n to cori;


se nu pitturi t’avissi a ddisignari,


oru finu avissi a truvari …


Nà fina rrina l’amanti


fanu amuri,


mentri a’ tunna luna


li stapi a taliari …


Comu ti pozzu scurdari


se tu bbedda m’appari?


 


Rosemary


(02/09/07)



 


15 commenti:

Rosemary3 ha detto...

Traduzione(molto libera:è difficile poter tradurre le espressioni dialettali senza distorcerne il significato!)

Sicilia bella ...

Il mio sguardo

si perde all'orizzonte

dove il sole si sposa col mare:

e quale splendid connubio!

Colori di arance e sapore di sale ...

Gli uccelli intonano un canto d'amore;

nel cielo terso

il sole mi bacia!

Sicilia bella ...

i tuoi profumi inebriano il cuore;

se un pittore dovesse dipingerti

dovrebbe necessariamente trovare

colori caoaci di farla splendere...

Gli innamorati fanno l'amore

sulla morbida rena,

mentre la rotonda luna

li osserva sorniona.

Come ti si può dimenticare

se tu appari stupendamente "bella?"








ambradorata ha detto...

la tua anima è come la tua isola grande e solare ....dolce e fevera ,ma pronta a proger la mano

dimostrandoti una amica sincera

baronerosso1 ha detto...

Bella poesia, calda, affascinante e seducente per la musicalità del Tuo Idioma...

4797orizzonte2 ha detto...

E come si può scordare

una terra così?


Grazie Rose *


Lorenzo

SFreud ha detto...

La violenza non si combatte con la violenza: questa è una strada che non porta da nessuna parte perchè ripropone la stessa logica. La violenza si combatte rifiutandola in primis in se, attraverso una presa di coscienza e un cambiamento di mentalità individuale e collettivo che parta dall'interno di ogni persona. Un cambiamento culturale autentico, e non accettato passivamente, ma capìto, sentito e voluto da ognuno di noi. Ad esempio se paradossalmente la donna volesse dominare e sottomettere l'uomo per reazione a quello che da sempre ha dovuto subìre da lui, non farebbe altro che riproporre la stessa logica di violenza (carnefice/vittima), anche se al contrario, e le cose nell'essenza non cambierebbero. Il cambiamento richiede un'altra via che rifiuti quella logica, lottando per un altro mondo, impostato sul rispetto dell'altro e di ogni altra forma di vita.

Rosemary3 ha detto...

Da Volobliquo:


[che splendore rose...non ho nemmeno avuto bisogno di mamma per leggerla...tutta stampata dentro e senza intoppi l'ho fatta mia...si la sicilia è tutto questo e ancor di più]


Morfea77


#6 20:30, 04 settembre, 2007


Noooooooooooooooo

Farei carte false per avere qualche fico d'India!

Qui

Adessooooooooooooooo


Melarea


#5 19:06, 04 settembre, 2007


quanto amo la nostra terra..

kiss


redartist


#4 16:16, 04 settembre, 2007


bedda poesia, cara Rose

un abbraccio


Antonella


bastapoco


#3 15:40, 04 settembre, 2007


memore delle lezioni di dialetto siculo da parte dei miei cari zii, ho potuto apprezzare lo splendore aromatico della tua terra, della tua anima, della tua arte...


incanto...


tohell666


#2 15:18, 04 settembre, 2007


Splendido omaggio in vernacolo alla tua bella terra ...


grisby6043


#1 14:29, 04 settembre, 2007


Bello il siculo, magari anche una traduzione...sono sempre una poevare emiliana... :(


StregaLunare



Rosemary3 ha detto...

Da Rosso Venexiano:


Un piacere leggerti, e questa tua composizione merita di sicuro un grande applauso di apprezzamento e tanti, tanti complimenti.

Grazie.

Un abbraccio e un sorriso,

Giulia.


ventidiguerra


#6 00:03, 11 settembre, 2007


direi che meglio non potevi fare....la sicilianita' nelle vene...brava.


estrelia


#5 22:42, 10 settembre, 2007


Costruita benissimo e ricchissima d'immagini. Brava!! e bedda:))


Ignazia


viaggiolontano


#4 21:56, 10 settembre, 2007


Mix di colori e sapori in versi che sono musica, cantilena come una canzone della nostra terra.


davedomus


#3 20:34, 10 settembre, 2007


Bedda Matri che bedda!!!!!!!!!!

Paolo


mitosolare


#2 20:15, 10 settembre, 2007


Grazie fatina ...bedda come attia

un abbraccio


sognodiluce


#1 19:34, 10 settembre, 2007


Bedda! :-)) Bella e musicale,

Bravissima


Anghelu

sognodiluce ha detto...

br /src=" http://www.fantasygif.it/Saluti%20e%20Auguri/Buongiorno/buongiorno_1214.gif">

fatina mia....bedda cummi attia ...nessuno

affettuosamente

folletto birbone....

br /src=" http://www.fantasygif.it/Dolls/s_f_01_10278_01_01.gif">

rakel48 ha detto...

La nostra TERRA è meravigliosa e nessuno potrà oscurare la sua bellezza.

La tua bellezza interiore e capacità espressiva,

la rendono ancora più bella.

Un abbraccio

occhigrigi ha detto...

che bella ! bellissima.

Rosemary3 ha detto...

Da: LaMenteEilCuore...


Beddizzima!


romanticaperla


#5 14:54, 11 settembre, 2007


Pensa Ros, è scritta talmente bene che pur ostico per me il tuo diletto, l'avevo interpretata a dovere.

E' un tributo bellissimo per una terra senza eguali.

Un abbraccio stretto


Anna


StreGattaBlu


#4 14:28, 11 settembre, 2007


Ed è bella, molto bella la tua terra che io adoro, con i profumi e i colori e la gente.




dora


ilavi


#3 14:09, 11 settembre, 2007


bellissima... un canto dialettale per una terra splendida

bravissima!


keishia


#2 10:08, 11 settembre, 2007


Semplicemente stupenda, musicale come solo il nostro dialetto sa esserlo. Hai fatto bene a mettere anche la traduzione, ma in siciliano rende molto di più. Bravissima,


Femme-


femme


fantasia972 ha detto...

meraviglia la tua isola ...meraviglia le tue parole a lei dedicate!

un abbraccio!

alata06 ha detto...

bella, bella, bella...

Un saluto e un caldo abbraccio.

Eleonoraely ha detto...

Grazie, per questa bella poesia dedicata alla nostra Sicilia.

Ti abbraccio con affetto

eleonora

sunflower69 ha detto...

Come potevo non soffermarmi a leggere questa tua magnifica lirica? Sara' perche' oggi anche io, come spesso accade, penso alla mia bellissima terracon tanta tanta nostalgia. Un caro saluto.Sunflower.

Posta un commento