Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...





Image and video hosting by TinyPic


Estro ed ebbrezza
elargisci esternando
eleganti eros

Esplodi emozionando
elettrizzante estate

(tanka)

© Rosemary3

Image and video hosting by TinyPic
domenica 1 novembre 2009

Triste stagione...



Triste il mio cuor
vaga
tra i deserti campi
dell'amor...


Buia l'anima mia
vagheggia
tra tortuosi sentieri
della vita...


Perplessa una nube
osservo:
uggiosa visione;
tra i vuoti meandri
mi rigiro...


Ubriaca alfin
mi tuffo
nel voluttuoso vortice
e ivi
annego il mio dolore...






 


 

7 commenti:

baronerosso1 ha detto...

...malinconico dipinto poetico che attinge la tristezza del cuore nel volo dell'anima incontro all'amore:-)

poetanelcuore ha detto...

bellissima poesia ros..il tuo sito è degno dell'oscar

buona serata

luca

katia1408 ha detto...

Sò che non può consolarti , ma non solo il tuo cuore è triste...
 Un abbraccio cara..

sognodiluce ha detto...

buongiorno un abbraccio e un grazie di cuore
splendidi versi

jalesh ha detto...

Molto belli questi versi malinconici e tristi...stupenda anche la presentazione. Un abbraccio affettuoso

verdefronda ha detto...

Versi delicati, sentiti, sinceri.  Un carissimo saluto da Giorgio  

Alidifarfalla62 ha detto...

Dolce amica mia,
è la mia mano che si tende a te.....e piano accarezza il tuo cuore, cosi vicino al mio.
Mi specchio nei tuoi sentieri, che riflettono i miei occhi pieni di lacrime, mentre i sogni come le foglie d'autunno aspettano solo l'inverno per morire.
Ti voglio bene.........sei bravissima come sempre!
Ali

Posta un commento