Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...





Image and video hosting by TinyPic

Un desiderio
che lentamente scende
in una grotta

(haiku)

© Rosemary3

Image and video hosting by TinyPic
mercoledì 31 ottobre 2007

Halloween...





Le tenebre, inquieti momenti,
valicano confini illimitati
tra influssi improvvisi
scandendo l’orologio della notte.
Streghe  con scope e magie ,
pipistrelli e spiritelli,
fantasmi e demoni,
con lividi intriganti,
scoppiettano davanti alle finestre:
grotte segrete dove l’anima scruta il buio.
La luna complice
che sbatte tra le nubi
le sue giravolte, 
insiste tra le maree travolgenti
registrando, attenta,
i movimenti  di quelle  strane creature…
Folli danze eclettiche:
turbati momenti che  sciolgono
in una  notte magica
onde  tra voli trasparenti…
Immagini  di un tempo che fu
di lame segrete,
di scudi nascosti
di maschere scolpite
su  marmorei cieli,
in cui  pipistrelli
hanno  lasciato le forme
per poi smarrirsi in lontani orizzonti…



Rosemary & poetasiciliano

2 commenti:

bastapoco ha detto...

splendida Rose, una fiaba in chiaroscuro di grande effetto

bravi!

un abbraccio


Antonella

jalesh ha detto...

Ambedue avete descritto la favola di Halloween in versi appropriati e molto significativi accompagnati da un video simpatico e divertente. Bravi vi auguro una bella serata con affetto

Posta un commento