Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...





Image and video hosting by TinyPic


Estro ed ebbrezza
elargisci esternando
eleganti eros

Esplodi emozionando
elettrizzante estate

(tanka)

© Rosemary3

Image and video hosting by TinyPic
lunedì 4 febbraio 2008

Maschere...



Ambigue coperture
di volti e di anime,
balli sordi di vite
appese a fili mossi da
inique attrattive…
Osservare
i limiti del tempo
che beffardo ci mostra
sorgenti ineffabili…
Mostrati ancora
alla mia vista
con ineluttabile e seducente
forza ammaliatrice e,
assaporandoti, finalmente
udrò il tuo richiamo
(sensuale)…


Maschere dietro le vetrine
mi fanno cenno:
mani vuote chiudono,
in un pugno, emozioni
di sempre e fuggevoli illusioni…
In un sol giorno,
Carnevale, ogni scherzo vale:
è una cantilena tediosa
Ma sarà poi vero?
Non siamo tutti delle maschere?
Sì, maschere…
travestimenti occulti
di volti esangui e colorati…
attimi persi  nei labirinti
della mente,
trascinando immani ombre
di noi stessi!

7 commenti:

emozionantoti ha detto...

Lo sai Ros...è davvero bella questa poesia immagine del carnevale con tutte le sue mascherine, le sue luci e le sue ombre.

Ti abbraccio....sono davvero felice di rileggerti.

sognodiluce ha detto...

buonanotte fatina mia

profonda e intensa questa tua

direi splendida

un abbraccio

tvb

tuo folletto

occhigrigi ha detto...

buona giornata mia cara.

sognodiluce ha detto...

augurandoti buonaserata

ti abbraccio con tutto il mio affetto

tuo folletto

grazybernabei ha detto...

E' davvero fantastica questa poesia con il suo girotondo di maschere...

Ma forse tutti noi in fondo indossiamo una maschera per non svelare le nostre debolezze...

gianpi47 ha detto...

La vita è un eterno teatro dove chi più e chi meno usa la maschera con una differenza però: il teatro è pura finzione la vita no. ciao

ambradorata ha detto...

versi splendidi come sempre ...

Posta un commento