Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...





Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic


Cala il sipario
a un lungo sonno s’avvia
natura dorme

(haiku)

© Rosemary3

Image and video hosting by TinyPic
giovedì 6 novembre 2008

Nebbia...







Un soffuso velo

ogni cosa avvolge,

e, abbandonando gli abituali abiti,

accarezza, adagio adagio,

gli addii,

additandone gli inutili affanni...



Come beffarda coltre,

il silenzio copre l'alba che,                                              

agile, barando,

scopre ogni sottile inganno...



Danzano le nuvole

al dolce suono dello zefiro

e l'imbronciato sole,

naufraga nel cinereo ciglio...


 

14 commenti:

poetanarratore ha detto...

...nel cinereo ciglio...


e batte il cuore...batte!

in questo inverno solitario,

e la nebbia oscura

gli ultimi miei palpiti

di uomo innamorato....



poesia raffinata ,delizia del mio sentire...occhi innamorati a chi legge...


un sorriso

dal tuo amico

Gio...

EdoEleStorieAppese ha detto...

Un bell'incedere elegante di versi e lemmi pomposamente stesi ... con chiusa da urlo e applauso... bravissima.

Edo

SaR ha detto...

Una volta sarebbe stata una descrizione di Milano, autunnale ed invernale, oggi non è più così! Cari saluti.

sognodiluce ha detto...

BUON POMERIGGIO FATINA

SPLENDIDA POESIA

UN ABBRACCIO E UN APPLAUSO

DAL TUO FEDELE FOLLETTO

baronerosso1 ha detto...

...soffice è la nebbia che inumidisce le ciglia e bagna i capelli con le gocce di tristezza di una giornata d'autunno tradita dal sole...

...Stupende le tue parole, come sempre...

iry50 ha detto...

sove nel suo essere



baci baci iry

Alidifarfalla62 ha detto...

.........Un bacio mia dolce e cara amica TVTTB

SAPPHIRE5954 ha detto...

Quando ero ragazza mi beavo a camminare tra la nebbia, soprattutto la sera...mi sembrava di essere l'unico essere vivente sulla terra...era bello, perchè non c'era la delinquenza che c'è ora...a parte che con la continua edificazione di case sono spariti i prati e con essi pure la nebbia...bella questa poesia...una poesia che mi ha condotta per mano in un periodo della mia vita ormai lontano e mai più rivivibile...il periodo della giovinezza.

Giuvale ha detto...

trasmettono tanto questi tuoi versi e trasmette tanto il loro accostamento con l'immagine.


Un caro saluto dalla profonda val padana


Giu

Missblueyes ha detto...

Che bella che è mia cara.

Maximo67 ha detto...

Versi d'autore,veramente molto ben accogliente la tua poetica.Sconfitta questa nebbia che nei tuoi versi si dissolve con i primi raggi di sole e di altro,di buono ci fa vedere.Bravissima.

Max

sognodiluce ha detto...

buon pomeriggio fatina

un abbraccione dal tuo

folletto

grazie per esserci

Anghelu ha detto...

Tre versi stupendi a descrivere un giorno d’autunno, o uno stato d’animo.

Bravissima

sognodiluce ha detto...

buon pomeriggio fatina

spero tu stia meglio

ti abbraccio forte

tuo affezionatissimo

folletto

Posta un commento