Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...





Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic


Cala il sipario
a un lungo sonno s’avvia
natura dorme

(haiku)

© Rosemary3

Image and video hosting by TinyPic
sabato 21 febbraio 2009

Maschere...


Ambigue coperture


di volti e di anime,


balli sordi di vite


appese a fili mossi da


inique attrattive…


 


Osservare


i limiti del tempo


che beffardo ci mostra


sorgenti ineffabili…


 


Mostrati ancora


alla mia vista


con ineluttabile e seducente


forza ammaliatrice e,


assaporandoti, finalmente


udrò il tuo richiamo


(sensuale)…


 


Maschere dietro le vetrine


mi fanno cenno:


mani vuote chiudono,


in un pugno, emozioni


di sempre e sfuggevoli illusioni…


 


In un sol giorno,


Carnevale, ogni scherzo vale:


è una cantilena tediosa


 


Ma sarà poi vero?


Non siamo tutti delle maschere?


Sì, maschere…


travestimenti occulti


di volti esangui e colorati…


attimi persi  nei labirinti


della mente,


trascinando immani ombre


di noi stessi!

7 commenti:

lucia58 ha detto...

Splendida questa poesia e come è vero che assumiamo tutti i giorni delle espessioni che assomigliano a delle maschere naturali. Un bacione amica cara e buona domenica

sognodiluce ha detto...

buona domenica fatina

a te e ai tuoi splendidi versi

con tutto il mio affetto un caloroso

abbraccio

tuo devoto

folletto sbarazzino

jalesh ha detto...

Nnon c'è niente di più vero in questi versi. Tutti noi abbiamo una maschera che sfoderiamo ogni giorno. Trés jolie.....ta poésie. Bisous et bon dimanche

chiaramarinoni ha detto...

Buon carnevale

che le maschere si facciano più sincere e di cuore

anche se forse un po'

pazzo, questo mondo è

in fondo in fondo un amore.

Un sorriso arlecchino

coriandoli e buon vino

un abbraccio

Chiara

soleado ha detto...

bellissima complimenti...le maschere esistono solo per chi li vuole portare...un sorriso elisa :)

grazybernabei ha detto...

Questa tua poesia è proprio lo specchio della realtà.

bellissimi i tuoi versi con i termini un po' ricercati

Rosemary3 ha detto...

Da "La Mente E il Cuore"...


Intensa! E porta a riflettere quella domanda...in fondo non siamo già tutti maschere?

Un abbraccio.


Dany


danege


#5 00:15, 21 febbraio, 2009


una riflessione poetica accorta e precisa, un testo da scandire con cura, tra le sillabe di un tempo fermo alle maschere di un sorriso.


Bravissima!


maxilpoeta


#4 00:10, 21 febbraio, 2009




LaMenteEilCuore


#3 16:15, 20 febbraio, 2009


Quando le maschere si portano ogni giorno.

Comlimenti davvero bella.


NellAnimaMia


#2 14:05, 20 febbraio, 2009


pienamente d'accordo con quello che hai scritto. Bravissima. IO mi sento prigioniera e maschera molto spesso. Il carnevale, siamo noi, tutto l'anno.


patrizia1973


#1 13:51, 20 febbraio, 2009


sempre belli i tuoi versi


elassea

Posta un commento